Il circolo

virtuoso

Le tendenze si ripetono, ma non girano mai a vuoto, perché si ripropongono in contesti sempre nuovi e diversi. Dal puro minimalismo torniamo alla decorazione strabordante, dopo l'essenzialtà funzionale aneliamo al coinvolgimento sensoriale. Dopo esserci concentrati sulla perfezione del dettaglio torniamo a rivolgere lo sguardo sulla perfezione dell'insieme. Il cerchio simboleggia il senso di compiutezza, sta per unità e coesione, assoluto ed infinito. Secondo Pitagora il cerchio è la forma più perfetta, che contiene tutto e da cui tutto scaturisce. Proprio oggi questo archetipo trova sempre più spazio nei progetti dei designer. Armonioso, morbido, tranquillizzante, trendy ed ancora una volta punto di partenza per qualcosa di nuovo: torniamo a sederci allegramente attorno a tavoli rotondi che poggiano su tappeti rotondi e sono sormontati da lampadari rotondi. I punti si raccolgono creando un modello, noi ci guardiamo in specchi rotondi e ci compiacciamo di curve sinuose e forme sferiche ... La studiosa di tendenze di fama internazionale Lidewij Edelkoort aveva già previsto questo trend. A un seminario sulle tendenze, tenutosi a Zurigo nel 2015, aveva affermato: «La forma rotonda tornerà come supertrend, poiché rappresenta perfettamente il nostro bisogno di comunità e di vicinanza.» E ancora: «Nei prossimi anni i punti balleranno la polka su superfici disparate e con tecniche diverse.»

Il tappeto Malmaison della collezione Moooi Carpets è una creazione fiorita dello stilista di moda Christian Lacroix.   www.moooicarpets.com